Gli specialisti

dr. Cesare Gridelli
dir. U.O. di Oncologia Medica – Ospedale Moscati Avellino

dr. Giovanni De Chiara
Specialista in anatomia patologica ed endocrinologia A.O. S.G. Moscati – Avellino

dr.ssa Marcella Buono
Specialista in radiologia A.O. S.G. Moscati – Avellino

dr.ssa Maria Adalgisa Police
Biologa genetista A.O. S.G. Moscati – Avellino

dr. Carlo Iannace
Dir. Breast Unit A.O. S.G. Moscati – Avellino

Qual è il periodo opportuno per eseguire l’autopalpazione?

Posted by on Mar 19, 2011 in Domande Frequenti | 0 comments

Il periodo migliore è subito dopo il ciclo mestruale (dal 5° al 10° giorno dall’inizio del ciclo).

Una corretta autopalpazione del seno può essere un’efficace forma di prevenzione del ca. mammario?

Posted by on Mar 19, 2011 in Domande Frequenti | 0 comments

Imparare a conoscere il proprio corpo ed i segnali che esso ci manda è molto importante.
L’autopalpazione del seno è un metodo preventivo fondamentale per la lotta al tumore del seno e deve essere considerata un normale controllo da effettuare mensilmente fino ai 25 anni. Successivamente, oltre all’autopalpazione, è opportuno abbinare la visita senologica annuale in base alla quale sarà consigliato di effettuare ulteriori esami (ecografia, mammografia).

Avere un seno più grande dell’altro costituisce un campanello d’allarme rispetto all’insorgenza di un cancro al seno?

Posted by on Mar 19, 2011 in Domande Frequenti | 0 comments

Una certa asimmetria delle mammelle non deve necessariamente allarmarci perchè il nostro corpo presenta di norma una lieve differenza di grandezza tra lato destro e sinistro. Qualora si dovesse riscontrare una mutazione improvvisa della forma e della consistenza di un seno rispetto all’altro, è il caso di consultare il medico che, attraverso la visita senologica ed il suggerimento di esami appropriati, consentirà di fare chiarezza su quanto accaduto.

Sostienici

Posted by on Feb 16, 2011 in Domande Frequenti | 0 comments

Sostienici

A.M.D.O.S.
Volontariato attivo presso:

Punto di Ascolto nell’Unità di senologia dell’A.O. Moscati – C/da Amoretta – Avellino

Punto di Accoglienza nel Reparto di Oncologia dell’A.O. Moscati – C/da Amoretta – Avellino

Corsi di aggiornamento professionali  Convegni e Corsi di formazione per Volontari e personale sanitario

Diffusione e promozione della cultura alla prevenzione

Se condividi i nostri obiettivi sostienici con un contributo c.c. bancario 100000001158 CIN ABI CAB0101015103 Oppure sottoscrivendo la donazione del 5xMille nall’Amdos Italia -C.F. 92061210644

Hai avuto una diagnosi di tumore al seno?

Posted by on Feb 16, 2011 in Domande Frequenti, Foto | 0 comments

Hai avuto una diagnosi di tumore al seno?

Sai che è una patologia in aumento e che colpisce il 10% delle donne, non hai mai pensato che potesse capitare a te.
Ti senti stordita, hai paura, non sai cosa fare, con chi parlare.
Non vuoi scaricare tutta la tua ansia in famiglia, anzi, vuoi farti vedere tranquilla per incoraggiare e proteggere i tuoi affetti più cari.
Tu però senti il vuoto dentro di te e ti chiedi che cosa ti succederà.
Formula la tua domanda ti risponderemo

Senti il tuo braccio pesante e dolorante?

Posted by on Feb 16, 2011 in Domande Frequenti, Foto | 0 comments

Senti il tuo braccio pesante e dolorante?

Potrà capitarti di sentire il braccio corrispondente al lato operato più pesante del solito a distanza di due o tre anni dall’intervento e, notare un gonfiore dolorante.
Te ne proccuperai sicuramente, spaventata ti chiederai da dove possa provenire questo disagio e quali conseguenze possa provocare.
Si tratta molto probabilmente di un linfedema, vale a dire un accumulo di linfa.

Per qualsiasi informazione rivolgiti a noi.

Temi di non farcela e ti senti sola, angosciata, disperata?

Posted by on Feb 16, 2011 in Domande Frequenti, Foto | 0 comments

Temi di non farcela e ti senti sola, angosciata, disperata?

Stai attraversando l’esperienza del tumore al seno, probabilmente hai un umore instabile: in genere sei molto brava e coraggiosa, conosci certamente molte donne che hanno superato con successo la battaglia contro il cancro e dici a te stessa che anche tu puoi fare la stessa cosa. Ma in certi momenti, quando meno te l’aspetti, l’ansia  ha il sopravvento su di te e si ripercuote l’angoscia.
Hai paura perdi la concentrazione tutto è buio intorno a te, vorresti piangere ma non ci riesci.
Tutte noi abbiamo attraversato questa fase e sappiamo bene che cosa sta succedendo dentro di te.
Quel che possiamo dirti è di non lasciarti andare, di combattere contro questa paura allontana la depressione.
Non rimanere sola.
Cerca altre donne che abbiano vissuto la tua stessa esperienza: con loro puoi parlare liberamente, dare sfogo alla tua emotività senza timore di apparire noiosa e ripetitiva.
Cerca un’associazione di donne operate al seno dove abiti tu.
Se vuoi, puoi contattarci, ti diremo come abbiamo fatto noi.

One Response to “Gli specialisti”

  1. Amigdala ha detto:

    Mi è appena stato diagnosticato un carcinoma al seno.
    Sono smarrita. Lucida ma smarrita, sembra impossibile ma è così.
    Non so dire altro.
    Chiedo aiuto.
    Sono a Napoli. Cerco ma non trovo nessun sostegno, associazioni di supporto,
    Non posso caricare la famiglia o la rete amicale. Non posso fare loro questo.
    Vi prego aiutatemi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *