delete

Breast Unit: Nuovo Modello di Unità Operativa...

Avellino, 8-9 Aprile 2011 Presso l’Aula Magna A.O.R.N. “San Giuseppe Moscati” – Contrada Amoretta – Avellino Il corso ipotizza un modello di Unità Operativa funzionale ed autonoma, in grado di gestire con tutte le professionalità la patologia del CA mammario dal sospetto alla definizione diagnostica, all’intervento chirurgico, alle successive terapie ed eventuali complicanze con una particolare attenzione al percorso riabilitativo post intervento, come previsto dalla Legge n. 20/05. Informazioni generali Partecipanti: 120 unità 55 Medici specialisti in Oncologia, Radiologia, Chirurgia Generale, Ginecologia, Genetica Medica (area interdisciplinare) 25 Infermieri 25 Tecnici di Radiologia 15 Fisioterapisti Quota iscrizione (contributo come quota di iscrizione all’AMDOS) € 20,00 Segreteria Scientifica: dr.ssa Silvana Ianuario – Presidente AMDOS di Avellino dr. Vincenzo Castaldo – Direttore Sanitario A.O.R.N. S.G. Moscati-Avellino dr. Carlo Iannace – Coordinatore Breast UNIT A.O.R.N. S.G. Moscati-Avellino Segreteria organizzativa: AMDOS Referente: Sig.ra Pina Belvedere Tel. 3492422793 –...
delete

Come si esegue l’autopalpazione del seno?...

– Porsi in piedi davanti lo specchio – Osservare ogni singolo seno, tenendo le braccia abbassate – Controllare se ci sono eventuali cambiamenti di grandezza e di forma o alterazioni del capezzolo – Alzare le braccia e portarle dietro la testa, osservando se ci sono retrazioni della cute o del capezzolo – Sdraiarsi, meglio se su un piano rigido, portando il braccio sotto la testa dalla parte del seno da esaminare – Scorrere dolcemente le dita ben tese e la mano piatta sul seno con piccoli movimenti dall’esterno verso...
delete

Qual è il periodo opportuno per eseguire l’autopalpazione?...

Il periodo migliore è subito dopo il ciclo mestruale (dal 5° al 10° giorno dall’inizio del ciclo).
delete

Una corretta autopalpazione del seno può essere un’efficace forma di prevenzione del ca. mammario?...

Imparare a conoscere il proprio corpo ed i segnali che esso ci manda è molto importante. L’autopalpazione del seno è un metodo preventivo fondamentale per la lotta al tumore del seno e deve essere considerata un normale controllo da effettuare mensilmente fino ai 25 anni. Successivamente, oltre all’autopalpazione, è opportuno abbinare la visita senologica annuale in base alla quale sarà consigliato di effettuare ulteriori esami (ecografia, mammografia).
delete

Avere un seno più grande dell’altro costituisce un campanello d’allarme rispetto all’insorgenza di un cancro al seno?...

Una certa asimmetria delle mammelle non deve necessariamente allarmarci perchè il nostro corpo presenta di norma una lieve differenza di grandezza tra lato destro e sinistro. Qualora si dovesse riscontrare una mutazione improvvisa della forma e della consistenza di un seno rispetto all’altro, è il caso di consultare il medico che, attraverso la visita senologica ed il suggerimento di esami appropriati, consentirà di fare chiarezza su quanto accaduto.